On Air

L’estate nella casella di posta di To Tape – settimana del 15 luglio

Ed eccomi di nuovo qui, a raccontarvi cosa succede nella casella di posta di To Tape durante l’estate. Sostanzialmente è tutto uguale, cioè che arriva sempre un sacco di musica, con la differenza che durante l’anno ve la faccio ascoltare in diretta su Radio CRT.
Però non è neanche male così, no?! In fondo, rimaniamo in contatto e vi lascio anche qualche anticipazione sulle nuove uscite discografiche per l’ultima parte dell’anno.

Lo avevo sentito che la “il tornado” Idles avrebbe portato importanti cambiamenti nella discografia internazionale. Ma, d’altronde, in diverse puntate vi avevo parlato de “l’Inghilterra che suona” raccontandovi dei nuovi gruppi di estrazione punk e con le chitarre distorte che si stavano affacciando al mercato musicale; ad iniziare dagli Idles per passare agli Shame, Sleaford Mods e traghettando fino ai giovanissimi Fontaines D.C. (che è vero, non sono assolutamente inglesi ma di Dublino. Diciamo che fanno parte di quell’area geografica e di quella tradizione musicale).

Il due agosto arriverà il terzo capitolo degli inglesi Gray Hairs che nel 2018 hanno fatto un tour con anche gli Sleaford Mods ( e qui si comprende benissimo da dove provengano). Ragazzi, qui si preannuncia un altro bel disco dalle tinte grigie, appunto, con una gran bella carica. Si chiamerà “Health & Social Care” e il singolo pubblicato è “Tony Nurse”.

Notizia di qualche giorno fa riguarda il concerto in Italia dei fratelli Cavalera che torneranno a fine novembre, durante il tour in cui riporteranno dal vivo due album fondamentali dei Sepultura. Nel frattempo il piccolino di casa, Iggor, è alle prese con un duo sperimentale di musica elettronica e futuro alla Mad Max, tra i Ministry e Aphex Twin (come scrivono nel comunicato e azzeccando pienamente l’accostamento). Non per niente, il disco “I” uscirà per Rocket Recordings che di questo tipo di musica se ne intende ampiamente. Si chiamano Petbrick e il disco uscirà il 25 ottobre.

Alleggeriamo un po’ i toni con il secondo estratto dal nuovo album dei Whitney, Forever Turn Around, che uscirà il 30 agosto, lo stesso giorno in cui uscirà il nuovo di Bon Iver: un caso?
Il disco è, coincidenza, prodotto da Brad Cook (Bon Iver, Hand Habits) e Jonathan Rado dei Foxygen (Weyes Blood, Father John Misty), e se si ascolta il brano sono palesi le influenze che non ci dispiacciono affatto. Tra l’altro, saranno dal vivo all’Ypsigrock di quest’anno.

Chiudiamo con… scusate ma questi sono i Fugazi che suonano con i Run DMC nella Pianura Padana! No, aspetta, forse ci sono anche i Boss Hog. Vabbè, si chiamano Dots e sono fighissimi!
https://dots666.bandcamp.com
(non riesco a mettere un’anteprima qui sopra, cliccate sul link!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: