podcast

Tutto molto Rap – podcast #25

Una delle caratteristiche di To Tape è la non affezione ad un genere musicale ben preciso ma a tutto ciò che “suona bene, forte, vivo”. Questo non ha, però, lo stesso significato della frase “ma, io ascolto un po’ di tutto” che spesso avete sentito dire, perché in questo caso vuol dire che non la si ascolta veramente, la musica è un sottofondo ad un qualcos’altro di più importante e magari dà anche noia. Insomma, si avverte come si avvertono i rumori, i suoni; praticamente viene percepita da queste persone allo stesso modo di un coperchio di pentola che cade a terra.

Non è il caso di To Tape, perché noi qui la musica la ascoltiamo davvero, la studiamo, la assaporiamo, cerchiamo di conoscerne le origini, gli scopi, il significato di quella determinata canzone, di quel suono, di ciò che quel disco è. Ogni settimana, per una manciata di ore, ce ne andiamo in lungo e in largo, da una parte all’altra del mondo e della storia, facendoci guidare dalle vite che incrociano i dischi di generi, geografie e tempi differenti, che creano legami tra universi apparentemente paralleli.

Così, anche questa settimana: abbiamo chiacchierato con un giornalista italiano, Cesare Alemanni, che racconta il Rap in America, dalla sua nascita fino ai giorni nostri, con talmente tanta dovizia di particolari da sembrare più americano degli americani; e mette tutto dentro un libro “Rap: una storia, due Americhe“. Ci siamo fatti raccontare dal rapper Kento cosa ha messo dentro il primo libro sul Rap dedicato ai ragazzi: “Te lo dico in Rap“; abbiamo scoperto i Chicano Batman, i Kokoko! che usano oggetti buttati tra le tonnellate di spazzatura di Kinshasa e li fanno suonare esattamente come fanno i Matmos, sembrando però un po’ gli LCD Soundsystem; abbiamo conosciuto i Dirty Projectors che hanno partecipato con David Byrne alla compilation “Dark was the night” e riascoltato i Talking Heads, Jose Gonzalez che omaggia magistralmente Nick Drake. Conosciuto libri, ricette, storie con le rubriche di Francesco, Silvia, Armando e Il Suonatore.
Insomma, abbiamo fatto un altro viaggio nel mondo della musica grazie ad un’altra cassetta compilation di To Tape e lo abbiamo farcito di chiacchiere e racconti.

Buon ascolto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: